Cestino è vuoto.
 

Condizioni di vendita

CGV - AGB - condizioni generali

Condizioni generali di vendita e di consegna della TeknoComponents®

Validità

Le condizioni valgono per ogni ordine e futuri ordini dati alla venditrice. Condizioni divergenti sono espressamente contraddette. Se la merce ordinata viene accettata senza riserve, questo significa l`approvazione delle nostre condizioni di vendita. Riserve possono essere fatte soltanto per iscritto ed entro una settimana dopo la conoscenza delle condizioni generali della venditrice. La nullità di una clausola accordata non tocca la validità delle altre.
TeknoComponents®, Neue Heimat Str. 11, 9400 Wolfsberg, di EMILIANO FABBRICATORE  

Informazioni
Informazioni su possibilità di lavorazione e d´applicazione dei prodotti venduti, consulenza tecnica ed altre indicazioni vengono effettuate in miglior fede e coscienza, però senza impegno e sotto esclusione di ogni responsabilità, e hanno valore puramente indicativo.


Ordinazione/Prezzo
Tutti i prezzi sono prezzi netti in EUR senza IVA. I nostri prezzi in tutti i listini ed offerte sono soggetti a variazioni e senza impegno per ordini successivi. Accordi verbali sono impegnativi soltanto dopo una conferma scritta. Offerte sono sempre soggette a variazioni, salvo la merce a magazzino venduta.
Se dopo l`offerta o dopo le conferme d´ordine i costi determinanti aumentassero sostanzialmente, venditore e compratore si metteranno d´accordo sull´ adattamento dei prezzi, L`accettazione dell´ ordine avviene mediante invio delle nostre bolle di consegna o mediante conferma ordine sotto riserva della possibilità di fornire. Nell´ambito di ulteriori sviluppi e miglioramenti di carattere tecnico-costruttivo la venditrice si riserva modifiche ai suoi modelli, per quanto siano accettabili per l´acquirente.


Termini di consegna
I termini di consegna non hanno valore tassativo e devono intendersi pertanto come previsione approssimativa, senza alcun impegno per la venditrice. Circostanze, che la venditrice non deve corrispondere, come anche in casi di forza maggiore presso la venditrice e dai suoi fornitori esonerano la venditrice dalla fornitura e dall´adempimento del contratto e danno il diritto di recedere totalmente o parzialmente dal contratto. Casi di forza maggiore sono in special modo mancanza di materiali, d´energia o di mezzi di trasporto, interruzioni del lavoro, catastrofi naturali, guerre, misure delle autorità di ogni tipo ecc. Non si possono derivarne diritti a risarcimenti di danni.
In ogni caso la fornitura può essere fatta dipendente dal pagamento antecedente di partite in sospeso. Il venditore è anche autorizzato di richiedere anticipi, se secondo il suo parere il fido dell´acquirente è dubbioso. Differenze fra quantità fornita e quantità ordinata sono permesse fino al 10%. Consegne parziali sono ammesse. Ordini di consegna, se non altrimenti pattuiti, sono d´acquisire completamente. La merce viene fornita automaticamente dopo la scadenza del termine di consegna.


Invio/Imballaggio
Tutte le merci viaggiano sempre a totale rischio e pericolo dell´acquirente, anche a spedizione franco di porto. Se non sono stati concordati particolari condizioni di spedizione, viene scelto dalla venditrice la spedizione più economica. L`imballo non viene ripreso dalla venditrice.


Pagamento a richiesta - normalmente anticipato o:
    1.    Per stampi od inserti per forma sono da pagare dall´ordinatore 50% del prezzo al momento dell´ordinazione e 50% dopo la ricevuta dei campioni, netti senza sconto.
    2.    Fatture per merci sono pagabili tramite bonifico bancario 30 gg fm / 8 gg -2% di sconto
I prezzi si intendono franco stabilimento senza imballo, IVA esclusa.


Importo minimo d´ordine
L´importo minimo d´ordine per la fornitura in Italia è di 50 EUR, sotto questo valore viene richiesta una tassa d´elaborazione di 15 EUR.


Rinvio merci reclamate
Reclami riguardanti tipo, difetti di costruzione o di materiale e quantità devono essere sollevati per iscritto entro il termine massimo di 8 giorni dal ricevimento delle merce. Reclami oltre tale termine non saranno più accettati. Qualora il reclamo risulti fondato, la venditrice effettua ritocchi, rimborsi o sostituzione. Ulteriori rivendicazioni di qualsiasi genere sono escluse. 
La qualità media dei campioni prodotti su bozza cliente servono a valutarne la qualità ed esecuzione. Merce reclamata può essere resa soltanto con il permesso esplicito della venditrice. Un reso di merce non contestata può essere effettuato soltanto dopo un precedente accordo con la venditrice. Il rinvio deve essere franco di porto. Per conguagliare l´elaborazione degli ordini e del ritiro viene dedotto dal valore della merce da accreditare un importo pari al 15% del valore della partita, come minimo 10 EUR. Esecuzioni o prodotti speciali, che differiscono dal catalogo, sono esclusi dal ricambio.

Riserva di proprietà
La merce fornita è venduta con riserva di proprietà a favore della venditrice fino al pagamento integrale del prezzo e l´ammortamento di tutte le esigenze esistenti create dal rapporto commerciale dal momento di fornitura.
Pertanto, prima del pagamento, il compratore non può né alienare, comodare o dare in uso o in pegno i manufatti, né rimuoverli dal luogo della loro originaria destinazione, nè lasciati sequestrare o pignorare senza dichiarare la proprietà della venditrice (dandone comunque immediato avviso scritto a quest´ultima) pena, in caso di violazione anche di uno solo degli obblighi predetti, sua decadenza del beneficio del termine di pagamento rateale o differito contrattualmente pattuito.
Del pari, l´inadempienza del compratore nei pagamenti in ordine a più rate o a somme differite o anche ad una sola eccedente comporta la decadenza del beneficio, con diritto della venditrice di agire immediatamente per l´intero saldo residuo in unica soluzione, ovvero (a sua scelta esclusiva) di ritenere senz´altro risolto il contratto con immediata restituzione di tutta la merce. Inoltre la venditrice, cumulativamente o alternativamente a quanto procede, si riserva il diritto di sospendere o interrompere le consegne oppure di chiedere congrue garanzie, qualora si verificassero variazioni di qualsiasi natura nella composizione sociale, nella forma e nella struttura o situazione della ditta o nella consistenza o nella capacità commerciale del compratore, come pure in caso di protesta, di sospensione di pagamenti o di qualsiasi difficoltà di adempimento delle obbligazioni assunte anche nei confronti di terzi. La venditrice ad abbondanza,precisa che vaglia cambiari,tratte ed altri effetti di commercio eventualmente rimessi alla venditrice dal compratore,non costituiranno pagamento,se non con il loro effettivo incasso,ed al momento di questo ultimo.


Stampi ed inserti di forme
Stampi o inserti per forme su richiesta del cliente che vengono prodotti dalla venditrice stessa o per ordine da terzi, sono in considerazione della prestazione per diritto proprietà della venditrice, vengono però usati esclusivamente per gli ordini del compratore. Un ulteriore uso condiziona un accordo esplicito tra compratore e venditrice. I costi di produzione vengono addebitati al compratore.


Gli stampi vengono accuratamente custoditi per ulteriori ordinazioni e vengono mantenuti. Non si garantiscono danni, che possono avvenire nonostante un trattamento appropriato. Per la venditrice il dovere di custodia per gli stampi scade, se entro due anni dall´ultima fornitura non riceve più ordini.


Nel caso, che il compratore non paga o nel termine stabilito la venditrice può usare gli stampi a suo piacimento. La venditrice non è obbligata ad accettare ordini in seguito e non è legata ai prezzi concordati alla prima o precedente ordinazione.


Cataloghi, disegni, modelli
La ristampa dei nostri cataloghi, disegni come anche la riproduzione dei nostri modelli, anche sommariamente, è permessa soltanto con l´approvazione scritta della venditrice, che si riserva il copyright e la proprietà su disegni modelli e documentazioni. I campioni, cataloghi e qualsiasi documentazione tecnica su prestazione e misure hanno valore puramente indicativo, dimostrativo e pubblicitario, per cui il compratore rinuncia ad ogni reclamo in ordine ad eventuali differenze alla merce fornita e quanto risulta dal materiale.


Foro legale
• La legge regolatrice del contratto di fornitura è quella italiana. Il contratto di fornitura è sottoposto alla giurisdizione dell'Autorità Giudiziaria italiana.
• Il Foro di Verona sarà il solo territorialmente competente a decidere qualsiasi eventuale controversia che dovesse insorgere tra le parti in forza del contratto.
• Con l´ordine il compratore dichiara di approvare specificamente le condizioni di vendita. Per ordini successivi basta un riferimento a queste condizioni per farle valide per altre ordinazioni.

 

Indietro
if you have to think ... you haven't been Zenned!